Come faccio la valigia: 5 trucchi per risparmiare spazio!

Eda, Storica dell’arte

Devi fare la valigia e sei nel panico? Non sai dove mettere tutte le cose che ti serviranno per il viaggio? Ti faccio vedere cosa porto io nella mia valigia e ti svelo qualche trucchetto per risparmiare spazio!

Come fare la valigia: quello che serve e quello che non serve

Sono domande esistenziali, tipo “essere o non essere”. Quando non sappiamo come fare la valigia iniziamo a chiederci “ma l’asciugacapelli mi servirà? Qual è il senso della vita? Le ciabatte da doccia le porto? Ma io chi sono veramente? E l’accappatoio?

Scherzi a parte, preparare i bagagli non è semplice, soprattutto se viaggiamo con una valigia piccola e dobbiamo stare fuori a lungo. La prima cosa da fare è capire veramente se qualcosa ci serve oppure no. Tornando all’esempio dell’asciugacapelli: se andrai in hotel, probabilmente non ti servirà, perché quasi tutti lo forniscono (e anche negli ostelli più economici si può richiedere in prestito alla reception).

Non portare vestiti in più di quelli che ti serviranno perché tanto NON LI USERAI. Prepara i tuoi abbinamenti a casa se ci tieni particolarmente allo stile e portati solo uno o due indumenti “jolly” che puoi usare nel caso qualcosa si macchi o rovini in viaggio. Tieni presente che nella maggior parte dei posti ci sono lavatrici che puoi richiedere di usare o lavanderie in casi di emergenza quindi non serve portarsi tutto il guardaroba!

Quello che porto in valigia (si sono sgualciti, lo so)

Come fare la valigia: ecco come faccio la mia

Mi è stato richiesto di scrivere questo post tempo fa, ma ci ho messo tanto perché mi sono resa conto che non faccio mai le valigie allo stesso modo. Dipende dove devo andare, quanto tempo devo stare via e che stagione è ma soprattutto dipende dai limiti di spazio e peso che mi impongono i mezzi di trasporto.

Per mostrarti una valigia “tipo” ho deciso di rendermi le cose complicate: preparerò un bagaglio a mano (quindi non da imbarcare) per una compagnia low cost. Il “viaggio” che ho immaginato dovrebbe avere la durata di una settimana ed ho scelto il periodo invernale perché è il più complicato dal punto di vista dello spazio. Tieni conto che a volte porto anche molte meno cose, dipende che tipo di viaggio devo fare, se mi devo spostare spesso oppure dormo sempre nello stesso posto, ad esempio. Quindi considera che questa valigia non è ridotta veramente allo stretto indispensabile 🙂

La mia valigia ha le seguenti dimensioni: lunghezza 50 cm (inclusi i piedini), larghezza 36 cm e profondità 19 cm.

Continua a leggere per scoprire cosa porto!

Come fare la valigia: la mia lista delle cose da portare

Per una settimana invernale mi porto:

  • 4 maglioni
  • 1 maglione extra size (da mettere in caso di grande freddo sotto al cappotto e sopra all’altro maglione. Da indossare alla partenza.)
  • 5 magliette a maniche lunghe
  • 5 canottiere
  • 4 paia di pantaloni
  • una gonna
  • un vestito pesante
  • 1 pigiama
  • 7 mutande
  • 7 paia di calzini
  • 3 leggins o calze pesanti (da mettere sotto al vestito, alla gonna o anche sotto i pantaloni se fa freddo)
  • 2 reggiseni (facoltativo per gli uomini :D)
  • 2 asciugamani grandi in microfibra
  • 1 costume da bagno
  • 1 paio di stivali (con cui parto)
  • 1 paio di scarpe da ginnastica
  • 1 paio di ciabattine
  • 1 beauty case piccolo con l’occorrente (medicine incluse)
  • il pc e un libro
  • 1 busta dove mettere i panni sporchi al ritorno
  • un cappotto
  • una sciarpa
  • un cappellino
  • un paio di guanti
  • carica batterie
  • portafogli
  • cellulare

5 consigli salvaspazio per fare la valigia

Ti ho già detto quello che secondo me è indispensabile portare nel bagaglio a mano. In questo caso la nostra valigia è anche il bagaglio a mano, quindi le 8 cose da tenere nel bagaglio a mano le ho messe in valigia.

Non ho applicato tutti e 5 i consigli salvaspazio che sto per darti, perché non ce n’è stato bisogno. Ad ogni modo spero possano tornarti  utili! Se devi portare ancora più cose potrebbe interessarti anche questo post sui traslochi internazionali

 

  • il sottovuoto: se devi portare molti indumenti ingombranti in valigia il mio consiglio è di chiuderli nelle buste sottovuoto. Forse si sgualciranno ma occuperanno un terzo dello spazio!
  • stirare bene i vestiti: prima di partire ricordati di stirare i vestiti (non come ho fatto io!), occuperanno meno spazio!
  • tappare i buchi: le calze, i carica batterie, persino le scarpe (se separate in due buste diverse!) sono perfetti per occupare i “buchi” lasciati dai vestiti.
  • partire sempre con gli indumenti più ingombranti: indossa sempre gli indumenti più ingombranti con cui vuoi partire. Stivali, tacchi, maglioni molto spessi e cappotto, se hai poco spazio, li devi indossare alla partenza!
  • cose da viaggio: saponi piccoli, boccette dove mettere i tuoi shampoo, pettinini, asciugamani in microfibra… porta con te le cose che occupano meno spazio!

Come mi organizzo per fare la valigia

Quando devo partire per capire cosa devo portare metto tutti i vestiti su un tavolo. In questo modo ho un’idea di quanta roba mi sto per portare, di cosa manca e di cosa potrei avere bisogno (o lasciare a casa).

La biancheria intima la metto in una sacchetta pulita nella tasca sul retro del coperchio della valigia assieme ai calzini, in un’altra busta. Come pantofole porto sempre e solo delle infradito impermeabili che chiudo in una busta mettendole l’una contro l’altra. Se decido di portare un secondo paio di scarpe, le divido e le chiudo in due bustine diverse da inserire un po’ come “tappabuchi” nella valigia.

Nella tasca esterna del bagaglio tengo sempre i documenti in una sacchetta di plastica, fazzolettini, libro o ebook e cellulare, a meno che non abbia una piccola borsa con me. Gli apparecchi elettronici, come il pc, li porto sempre in una custodia imbottita fatta apposta, che li protegge dagli urti. A volte, per proteggerli ulteriormente, li inserisco tra i vari strati di vestiti.

Come fare la valigia: le cose da bagno

Per il beauty case scriverò presto un post dedicato.Se devo portare i miei asciugamani, quando vado in ostello o ospite da qualcuno, ne porto sempre due grandi in microfibra, uno per il corpo e uno per il viso. La microfibra forse è il massimo come materiale per asciugarsi ma occupa pochissimo spazio, si asciuga subito ed è molto pratica. Anche questi due teli li tengo in una o due bustine pulite assieme alla biancheria o come “tappabuchi”. C’è un’altra cosa che non lascio mai a casa: un costume da bagno. I motivi sono due:

1 sono wateraddicted, appena vedo una pozza, un fiume, una piscina, mi ci tuffo letteralmente.

2 Non so perché ma ogni volta che non l’ho portato poi ne ho dovuto comprare uno per il lago/terme/spa etc e ormai non parto più senza neanche per un weekend 🙂

La comodità di casa e le infradito brutte

C’è una cosa che non riesco a capire: perché alcuni quando viaggiano vogliono trovare e portare con sé tutte le comodità di casa? Sei in VIAGGIO non a casa! Quindi sfodera il tuo senso dell’adattamento e la tua flessibilità!

Al diavolo pantofoline da doccia e pantofoline da camera, ciabattine da mare, e ciabattine da fighetto/a! Tira fuori le infradito di plastica brutte della piscina e usa solo quelle per fare tutto, inclusi bagni al mare e passeggiate! Esci dalla tua comfort zone, mettiti alla prova anche sulle cose più piccole: rinunciare a qualche inutile comodità potrebbe farti scoprire cose di te stesso che non immaginavi! E’ anche questo un modo per superare i propri limiti 😉

Come fare la valigia: keep calm and carry on

Fare la valigia è come giocare a tetris: un lavoro di incastri e selezione. L’importante è non perdere la calma ed informarsi bene su cosa c’è o non c’è all’arrivo. Se vai in un hotel che offre asciugamani e asciugacapelli, ciabattine e shampoo non ci sarà bisogno di portare i tuoi.

Curiosando nel web ho trovato molto interessante anche questo video, con un metodo diverso per piegare i vestiti. Non avrò mai la pazienza di applicarlo, ma magari tu si!

Spero che questo post sia stato utile, fammi sapere nei commenti come ti organizzi per fare la valigia, sono curiosa!

Potrebbero interessarti anche:

Ricordati di lasciare un commento

0 commenti

Lascia un commento

Pin It on Pinterest

Share This