Last updated on agosto 14th, 2018

Stai facendo un tour della Germania e sei curioso di sapere cosa fare a Dusseldorf in un giorno? Ti trovi nel posto giusto!

Dusseldorf è una di quelle città della Germania che ha perso la maggior parte dei suoi monumenti e della sua storia. La causa di questo disastro è avvenuta durante i bombardamenti della seconda guerra mondiale. Ma i tedeschi, una volta toccato il fondo, hanno saputo rialzarsi con forza.

In questo articolo ti illustrerò brevemente cosa vedere e cosa fare a Dusseldorf in un giorno per evitare di farti perdere tempo girovagando senza meta. Scommetto che non vedi l’ora di scoprire cosa c’è da visitare, non è vero?

Scopri cosa vedere a Dusseldorf e perché dovresti proprio fare un piccolo tour artistico.

Fernsehturm: la torre di Dusseldorf

La prima cosa che spicca agli occhi una volta arrivati a Dusseldorf è la Fernsehturm, la torre della televisione: non è la Torre Eiffel di Parigi ma è il punto più alto da dove un turista può ammirare il paesaggio, circa 200 metri.

Se vuoi salire in cima alla torre di Dusseldorf devi sapere che il prezzo del biglietto è di 4€ ma vale davvero la pena. La bellissima vista dalla cima della Fernsehturm è mozzafiato e mette anche un po’ i brividi. Le pareti infatti non solo sono in vetro ma sono anche inclinate e danno il senso di cadere nel vuoto

Se non hai paura dell’altitudine e vuoi farti una foto “sdraiato” sulle finestre in vetro della torre di Dusseldorf, questa è assolutamente una delle cose da fare a Dusseldorf in un giorno. Se invece soffri di vertigini potrai goderti il panorama a debita distanza.

Architettura a Dusseldorf: la “famiglia” di Frank Gehry

Dusseldorf ha perso gran parte del suo patrimonio artistico ma questo non vuol dire che non ci sia nulla da visitare.

Molto impressionanti sono i numerosi capolavori di architettura contemporanea presenti nei pressi della torre televisiva. Caratteristiche sono le strutture di Frank Gehry. Questo famoso architetto ha progettato tre complessi in forme e materiali differenti, con il proposito di rappresentare la famiglia.

Gli edifici realizzati a Dusseldorf da Frank Gehry hanno tutti un profondo significato simbolico.

La struttura che si trova nel mezzo rappresenta il figlio. L’edificio è ricoperto da un materiali riflettenti che non solo spandono una luce argentata tutto intorno ma riflettono i due edifici immediatamente adiacenti. Questa scelta artistica simboleggia la capacità del bambino di apprendere e riprodurre gli insegnamenti dei genitori.

Accanto a lui si trova “il padre” dai caratteri scuri e spigolosi e “la madre” di colore bianco e dai lineamenti sinuosi.

Assolutamente da vedere!

I Flossis di Dusseldorf da non perdere

Su alcuni edifici di Dusseldorf non puoi non notare delle figure elastiche dalla forma umana. Sono i così detti Flossis di Dusseldorf, realizzate dall’artista  Rosalie, pseudonimo di Gudrun Müller

Queste “creature” hanno letteralmente invaso le facciate di alcuni palazzi della città di Düsseldorf in Germania. Tra i palazzi invasi dai Flossis quello su cui puoi osservarli più facilmente è il “The Roggendorf House. Questo edificio si trova a pochi passi dalla riva del Reno e dalle architetture di Frank Gehry.

Non puoi non vederli!

Gli Flossis di Rosalie a Dusseldorf sono realizzati con delle resine particolari capaci di resistere anche alle basse temperature.

Si a Dusseldorf l’inverno fa freddo! 

Io la trovo fantastica ed è uno splendido esempio di riutilizzo di strutture esistenti per creare qualcosa di nuovo.

L’antica Dusseldorf: il centro storico della città

Nonostante i bombardamenti subiti durante la seconda guerra mondiale, una piccola porzione del centro storico di Dusseldorf si è salvato: si tratta dell’Altstadt, la città vecchia.

Al centro di Dusseldorf potrai trovare moltissimi  ristoranti, pub e locali di ogni tipo. Inoltre qui è conservato uno dei pochi edifici storici della città: la Rathaus (il municipio), costruita nel 1573 nella Marktplatz.

Insomma il post ideale dove prendere una pausa durante il tuo tour a Dusseldorf!

Informazioni pratiche per visitare Dusseldorf

Come raggiungere Dusseldorf? E’ molto facile!

Dusseldorf si può raggiungere in aereo o in treno. La stazione principale della città si trova poco distante dalla torre della televisione. 

D’inverno è una città abbastanza fredda, quindi la stagione migliore per visitarla è la primavera/estate.

Ci sono molte altre attrazioni da visitare, come il castello Benrath, vari musei tra cui il Kunstpalast e il NRW Forum (il foro della regione North Rhein Westfalia) ma non le ho ancora visitate… la prossima volta che andrò a Dusseldorf saprò dirti di più!

Commenti su Dusseldorf?

Hai mai visitato questa città della Germania? Cosa ti ha colpito di più?

Scrivimi nei commenti le tue impressioni e i tuoi suggerimenti!

Lascia una commento

comments

Pin It