Category

Like a Local

Category

Oggi ospitiamo il post di Emanuele, che ci porta a visitare Sydney, in Australia, la città del suo cuore!

Non capita a tutti di avere la possibilità di visitare Sydney, un po’ perché si trova a tutti gli effetti dall’altra parte del mondo, ed un po’ perché si tratta di un luogo non adatto a tutti!

Mi sono trasferito a Sydney per qualche mese, avendo parenti nella metropoli australiana.  Ancora oggi è l’unico posto  dove vivrei volentieri al di fuori dell’Italia.

La cultura e lo stile di vita australiano è del tutto particolare. Sydney lo rispecchia in pieno, con l’aggiunta però di posti strepitosi ed una grande città a far da cornice. Quello che troverete sono mezzi pubblici e servizi sempre funzionanti, benessere generale e disponibilità continua degli abitanti. Si tratta a tutti gli effetti di un posto perfetto con una popolazione ideale, ed in questo articolo capiremo meglio come visitare questa città, i luoghi da non perdere ed i punti d’interesse artistico più interessanti. 

Visitare Sidney: una città piena di attrazioni

Sydney mette a disposizione per turisti ed abitanti veramente molte attrazioni, luoghi di interesse e posti da visitare, ma in realtà non si tratta solamente di posti al chiuso o a pagamento…

Collocata nella baia naturale più grande del mondo, a far da cornice con i grattacieli ed i palazzi maestosi, sono soprattutto scenari naturalistici mozzafiato, tutti da visitare ed esplorare.

Non è facile riassumere cosa vedere a Sydney  nelle poche righe di un articolo. In questo post vi daremo indicazioni sui luoghi più importanti per visitare Sideney,  che non si possono assolutamente perdere, posti insoliti e non troppo conosciuti.

Il primo tra tutti  è sicuramente il simbolo della città, il monumento maestoso che fa riconoscere la baia di Sydney a primo impatto da tutti i turisti che arrivano via oceano. Stiamo parlando della fantastica Sydney Opera House, uno tra i teatri dell’opera più famosi al mondo. Qui vengono organizzati ogni anno centinaia di concerti.  Se vi trovate a Sydney, vale la pena visitarla anche solamente dall’esterno. A ridosso del teatro, è  anche presente il grandissimo orto botanico di Sydney. In questo parco potrete godervi piacevoli passeggiate, fare picnic o semplicemente sedevi su una panchina circondati da uccelli incredibili e pappagalli colorati. Il luogo ideale per rilassarsi e godere a pieno lo spirito della quotidianità australiana.Visitare Sydney

Visitare Sidney tra emozioni forti e animali unici

Tra le cose da fare non possono mancare anche le avventure, in particolare quelle legate agli animali tipici di questo territorio. A Sydney si possono trovare diversi acquari ed attrazioni legate alla fauna locale. Nel dettaglio, è straconsigliata una visita al Wild Life Sydney zoo, il Sydney Sea Life, il Taronga Zoo ed il poco più distante Manly Sea Life Sanctuary. Quest’ultimo si trova nella zona di Manly, poco distante dal centro cittadino di Sydney ed è raggiungibile con il traghetto F1.

Se invece cercate attrazioni senza animali, vi consiglio le statue di cera del Madame Tussauds (celebre catena con musei in tutto il mondo). Splendida anche la grande Sydney Tower Eye, da cui vedere tutta la città dall’alto di un grande osservatorio posto a ben 300 metri d’altezza!

Ma le attrazioni di questa suggestiva città  non finiscono qui! Per visitare Sidney bisogna sicuramente passare per il quartiere “The Rocks”, il più caratteristico della città. Si trova presso la zona universitaria ed è ricco di locali, pub e ristoranti a ridosso dell’oceano. E’ luogo ideale per una passeggiata al tramonto o una visita di relax. Da qui potete raggiungere a piedi il giardino cinese di Sydney, luogo molto carino per un incontro romantico, dove molti australiani si rifugiano anche solamente per leggere un libro e rilassarsi nell’assoluto silenzio del posto.Visitare Sydney

Bondi to Coogee walk, un percorso magico

Infine, se siete amanti della natura, dei paesaggi mozzafiato e delle scogliere con le alte onde dell’oceano che si infrangono su di esse, il posto che fa per voi è sicuramente la fantastica Bondi to Coogee walk un percorso quasi magico per la sua particolarità. Si tratta di un sentiero lungo circa 6km e percorribile in 4h di cammino. E’ unico nel suo genere: si parte per l’appunto da Bondi e si arriva fino alla spiaggia di Coogee, e seppur si tratti di due spiagge molto famose, la parte più bella si trova nel mezzo, ovvero nel percorso stesso. Durante la camminata si passa per diverse spiagge,  calette, scogliere e perfino all’interno di un cimitero.  Si tratta di uno dei luoghi più suggestivi di tutta l’Australia, utilizzato anche come set cinematografico per film e nel quale sono sepolte le star australiane più famose. Questo pezzo vi lascerà senza ombra di dubbio a bocca aperta! Per maggiori informazioni potete vedere nell’articolo pubblicato su Tipintravel nel quale sono indicate tutte le tappe lungo i 6 chilometri che compongono la Bondi to Coogee walk.

Queste di cui vi ho parlato sono solamente le attrazioni principali per visitare Sydney.  Nella città e soprattutto nei dintorni, vi sono  luoghi fantastici, spiagge deserte e scogliere impressionanti da ammirare e “contemplare” nel totale silenzio del grande continente australiano.Visitare Sydney

Musei e luoghi d’arte da visitare a Sydney

Per visitare Sydney non si possono non includere i suoi musei.  Questa città, così come tutta l’Australia in generale, non ha una lunghissima storia, in quanto si è iniziata a popolare solamente da pochi secoli.  Nonostante questo, a  Sydney la cultura e l’arte sono in forte espansione e proprio qui sono presenti diversi musei ed opere architettoniche uniche.

Se dobbiamo iniziar a parlare dei musei di Sydney non si può non iniziare con l’Art Gallery of New South Wales, il più grande museo della città ed uno dei più grandi di tutta l’Australia. Aperto nel 1874 con la prima mostra pubblica e tutt’ora in corso d’opera con diverse mostre di arte australiana, europea ed asiatica. In particolare è stato ampliato con una sezione interamente dedicata all’arte asiatica nel 2003. L’ingresso è gratuito, proprio per contribuire allo sviluppo culturale.

Non si può visitare Sidney senza includere il museo più antico di tutta l’Australia. Venne progettato già nel 1821 ed aperto nel 1827 in una piccola stanza nella città. Stiamo parlando dell’Australian Museum, che dal 1857 si trova nella sua sede attuale, esattamente di fronte all’Hyde Park. Si tratta di un “Natural Museum” interamente dedicato alla natura australiana. All’interno si possono trovare sia mostre permanenti di livello mondiale e sia eventi periodici in mostra solamente per alcuni giorni all’interno del museo.Visitare Sydney

Sydney, una città piena di arte

Tra gli altri musei più importanti di Sydney c’è sicuramente da citare anche il più recente Museum of Contemporary Art Australia (MCA). Questa struttura, aperta solamente nel 1991, è da subito divenuta un punto di riferimento in tutta l’Australia per l’arte contemporanea. E’ uno dei musei più famosi di Sydney, visitato ogni anno da migliaia di turisti da ogni parte del mondo, curiosi di avvicinarsi all’arte nella forma più moderna ed attuale per le ideologie australiane.
Altri grandi musei, sono il Powerhouse Museum, il Susannah place museum o il The Rocks Discovery Museum, strutture minori ma comunque visitabili in una vacanza un po’ più lunga nella città.

Le chiese principali della città, seppur ispirate ad architetture occidentali ed orientali, in realtà sono del tutto costruite e prodotte in Australia. Notevole è la Cattedrale di Santa Maria, in stile neogotico, così come la chiesa di San Giacomo.Visitare Sydney

Cosa centra Firenze con Sydney?

Oltre ai musei però sono presenti anche altre attrazioni artistiche importanti all’interno della città, in particolare chiese, statue ed edifici. Una curiosità che non in molti sanno è che nel pieno centro cittadino c’è una statua gemella ad una presente in Italia. Si tratta di uno dei simboli di Firenze, la statua del maialino, riproposta in una copia identica e posta esattamente di fronte all’ingresso del Sydney Eye Hospital, uno degli ospedali principali della città. Un piccolo collegamento che lega la metropoli australiana con la nostra Firenze!

Insomma, nonostante la breve storia del popolo australiano, in realtà si è cercato fin da subito di star di pari passo con il resto del mondo per quanto riguarda l’arte e la cultura del Paese. Se decidete di visitare Sydney sicuramente riuscirete, con un po’ di dedizione, a cogliere in pieno anche l’arte australiana.Visitare Sydney

Dove e cosa mangiare a Sydney 

In questa città ci sono veramente tanti posti dove mangiare cibo tipico e non.  Sydney è una grande metropoli, ricca di culture differenti,  che ha saputo acquisire il meglio delle altre tradizioni culinarie, riuscendo a realizzare dei piatti tipici da assaporare e da scoprire.

Se c’è un luogo dove trovare qualcosa di buono è sicuramente la zona di The Rocks. Qui potrete scelgiere tra decine e decine di ristoranti, pub, locali, bar e bistrò dove poter mangiare qualsiasi tipo di pietanza, dal semplice hamburger a cibi più complessi e caratteristici come la carne di canguro o quella di alligatore. Il contro è che essendo un’area molto turistica bisogna stare attenti: una cena può costare anche 100-150$ a testa!

Da provare nella baia di Sydney, nei pressi dell’Opera House,  è il “Fish&Chips” un piatto unico composto da pesce misto e patatine, tutto rigorosamente fritto e da mangiare caldo!

Per i veri intenditori segnaliamo un paio di indirizzi interessanti. Alla fermata di Flemington, ad appena 25 minuti dalla fermata centrale di Circular Quay si trova il più grande mercato coperto di tutta l’Australia, un posto stracolmo di materie prime dove i prodotti arrivano direttamente dalle farm di tutto il continente. Qui vengono vendute a negozianti e privati. Il momento migliore per andarci? Sicuramente il sabato mattina, quando tutti i commercianti hanno voglia e fretta di vendere i prodotti rimasti della settimana e si possono acquistare frutta, verdura e cibi tipici a prezzi veramente stracciati. E’ qui si trova la vera essenza del cibo tipico australiano!Visitare Sydney

Informazioni pratiche per visitare Sydney

Visitare Sydney non è difficile come potrebbe sembrare: vi basterà veramente poco per ambientarvi in questa città!

Per spostarvi vi consiglio i mezzi pubblici. I trasporti funzionano infatti regolarmente ed in maniera ottimale e proprio per questo però hanno un costo molto elevato.

Per risparmiare sugli spostamenti è utile acquistare un Opal Card, la tessera ricaricabile con la quale si possono prendere tutti i mezzi pubblici, con il vantaggio di sfruttare le combinazioni e le offerte per spendere meno. Con questa carta si ha una soglia massima di spesa giornaliera e settimanale, superata la quale si viaggia gratuitamente. L’altro vantaggio è che la domenica il prezzo è ridotto. Acquistatela il primo giorno del vostro viaggio e, senza far troppi calcoli sugli sconti, state tranquilli che risparmierete sicuramente su qualche tratta.

Per visitare Sydney conviene una carta che comprende diversi ingressi ed il cui costo non è molto elevato. Si tratta della Sydney Attraction Pass, acquistabile direttamente online nelle modalità di 3, 4 o 5 attrazioni.Visitare Sydney

Il cambio moneta: qualche dritta per risparmiare

Altra cosa da considerare per visitare Sydney senza sorprese è il cambio dei soldi europei con quelli australiani. Qui la moneta in vigore è il dollaro australiano, una moneta che è sempre valsa meno rispetto all’euro, per cui nel momento in cui cambierete i soldi vi ritroverete sempre con cifre più alte in tasca. Per effettuare il cambio moneta è consigliato andare nei change più dispersi e meno centrali. Sono assolutamente da evitare quelli negli aeroporti e nelle stazioni perché le commissioni sono elevate. In alternativa potete sempre sfruttare i bancomat e ritirare direttamente da li i dollari australiani con le commissioni delle banche.Visitare Sydney

Quando visitare Sydney?

Se vi state chiedendo invece qual è il periodo migliore per visitare Sydney, la risposta in realtà è un po’ complessa! Sydney si trova nella costa Est dell’Australia, una zona in cui l’estate corrisponde al periodo invernale italiano, pertanto se siete in cerca di caldo estivo allora il periodo migliore inizia da Ottobre e si conclude verso Marzo.

Anche negli altri mesi dell’anno in realtà il clima è quasi sempre mite, nonostante ogni tanto possano capitare periodi di freddo gelido e neve. Se dovete scegliere un momento dell’anno, sicuramente vale la pena sfruttare i mesi caldi e pieni di sole di Gennaio o Febbraio. In questa occasione potrete anche assistere al magnifico Capodanno di Sydney, uno dei luoghi dove si entra per primi nel nuovo anno, avendo un fuso orario di diverse ore in avanti rispetto all’Italia.

Per concludere…

Concludendo, credo che dopo aver letto questi consigli siete pronti per visitare Sydney in ogni suo aspetto! Godetevi  l’atmosfera ed il clima che si respira in Australia, un posto così evidentemente lontano da farvi sentire su un altro pianeta! Uno stile di vita completamente diverso e luoghi che vi resteranno dentro per tutto il resto della vostra vita.  Difficilmente potrete riuscire a trovare posti simili in altri luoghi del mondo!

Emanuele Francati

 

 

Vuoi leggere altre esperienze per vivere likeAlocal? Qui trovi i consigli di Giulia su Amsterdam!

Pin It