CHI SONO

La mia storia

Ciao, mi chiamo Elisa, ho 28 anni e adoro scoprire posti nuovi, viaggiare, scrivere e vivere nuove esperienze!

Sono nata e cresciuta a Roma, ho vissuto per due anni a Parigi e il mio piano è di andare ovunque la vita ed il lavoro vorranno portarmi. Sono laureata in storia dell’arte, prima alla Sapienza alla triennale e poi alla Sorbona alla specialistica. Ho anche frequentato un master e penso che non mi stancherò mai di studiare questa materia!

Non ho mai rispettato le solite tappe nella mia vita: sono andata a convivere a 22 anni mentre ero al secondo anno di università, ho lavorato mentre ancora studiavo e ora che non studio più mi sono licenziata.

Infatti ho lasciato un lavoro a tempo indeterminato per seguire i miei sogni e non me ne pento affatto.

Sto facendo delle cose che amo la mia principale occupazione: ho scritto un libro che puoi trovare qui, collaboro con un giornale per cui curo la rubrica di arte e architettura, continuo a studiare tutto ciò che mi interessa e ovviamente a viaggiare. Frequento un corso di scrittura presso la scuola Omero e sto lavorando al mio secondo romanzo da un paio di mesi.

Da ottobre, insieme al mio compagno, sono co-fondatrice di Cibamus, una start up legata al cibo e alla ristorazione che è stata preincubata al Business Innovation Centre della regione Lazio. Mi occupo di social media, della redazione di post e della realizzazione di alcune video ricette.

Penso che ciascuno di noi debba almeno tentare di realizzare le proprie ambizioni, per quanto impossibili sembrino e che con la costanza e il lavoro si possa raggiungere qualunque risultato.

Scrivo Arttrip dal 2012 e il blog è cresciuto con me nel tempo. Credo nella diffusione dell’arte e il mio obiettivo è far capire anche a chi non è appassionato che le bellezze artistiche ed il patrimonio culturale appartengono a tutti noi. Tengo a precisare che sono stata in prima persona in tutti i posti di cui parlo, infatti ci tengo a darti delle informazioni di prima mano.

Non so dove mi porterà la vita, quello che spero è che continui ad insegnarmi e a sorprendermi ma soprattutto che continui a portarmi in giro!

Elisa

Pin It on Pinterest